Comprare oro per investimento: conviene?

0
283
oro

Uno degli investimenti più praticati dagli investitori è quello dell’acquisto di una delle materie più pregiate che ci sono in natura, ovvero l’oro. È considerato da tutti gli investitori come un ottimo bene rifugio da sfruttare quando non ci siano altre soluzioni migliori, e questo crea intorno ad esso un interesse sempre più crescente.

La domanda che ci poniamo adesso è la seguente, se questo è stato vero fino a qualche tempo fa, ad oggi conviene ancora comprare l’oro come forma di investimento? Entriamo nel dettaglio per saperne di più, e lo facciamo grazie agli esperti di investimenti in oro di Mior Gioielli.

Comprare l’oro per investimento oggi conviene ancora? La risposta è sì

Sì, comprare l’oro conviene ancora, in quanto non ha perso per nulla la caratteristica essenziale di essere un ottimo bene rifugio anche oggi, specialmente di fronte ad una situazione economica decisamente difficile come quella che stiamo passando dopo il lockdown dovuto alla Pandemia di Coronavirus. Sono almeno tre le principali ragioni per cui rimane una scelta ottima quella di comprare oro a scopo di investimento, ecco quali:

  • Risorse limitate: il primo elemento che va a favore dell’oro come forma di investimento è quello delle risorse limitate. Infatti, sappiamo che l’oro lo si ottiene attraverso l’estrazione mineraria. Essendo un bene esauribile, è chiaro che anno dopo anno le scorte di questo elemento vanno a finire. Ciò comporta sempre un aumento del suo valore contestuale alla diminuzione delle quantità a disposizione. Dunque, ciò ci mostra che è un prodotto a crescita costante e sul quale è ottimo puntare per investimenti redditizi. Si pensi che nei paesi emergenti asiatici è tradizione di famiglia investire in lingotti d’oro, in quanto questo elemento è a sempre considerato come un metallo dal valore immutabile, e ciò qualsiasi cosa accada.
  • Non soffre l’inflazione: basta guardare indietro nel tempo per capire che l’oro ha una resistenza assoluta alla temuta inflazione. Infatti, ha sempre superato tutte le crisi economiche che hanno visto crescere in maniera molto elevata i prezzi, e non solo, anche quando la moneta circolante del Paese è scesa di valore. Per quanto riguarda l’oro la crescita del suo valore è sempre stata correlata all’aumento del costo della vita. Diverso invece è il caso dei titoli azionari, i quali soffrono molto gli andamenti della monera e le crisi economiche.
  • Domanda sempre in crescita: abbiamo visto in precedenza che gli investitori vedono nell’oro una sorta di paracadute finanziario. Più la situazione generale che si vive intorno all’ambiente finanziario fa aumentare le incertezze finanziarie, più gli investitori scelgono di dirigere i loro soldi nell’acquisto dell’oro. A dare ragione a questo tipo di azione ci sono anche i dati mostrati dall’oro in questi ultimi anni, i quali mostrano un aumento del valore dell’oro in modo decisamente importante, a dispetto possiamo dire di quella che è la crisi finanziaria che ha colpito il mondo da qualche anno a questa parte. Possiamo sintetizzare l’andamento dell’oro in questo modo: maggiore è il livello di sfiducia che gli investitori hanno nei confronti del governo è basso, maggiore diviene la domanda di oro e di conseguenza l’aumento del suo valore.

Conclusioni

Per concludere, possiamo dire che alla luce di quanto abbiamo osservato investire nell’oro è una scelta importante, non solo oggi ma sempre. L’andamento positivo di questo elemento è sotto gli occhi di tutti, ed è anche un movimento che oramai è esentato dalla volatilità. Questo per il fatto di essere un bene esauribile, e quindi soggetto a scarsità sempre maggiore che ne determina un aumento del valore. Inoltre, si ha la certezza che non potrà mai accadere il caso contrario, ovvero che un anno ci sia più disponibilità di oro, dunque si tratta di un investimento sicuro e privo di rischi.