Come scegliere il colore del proprio divano

0
18

Quando si sceglie un nuovo divano con una tavolozza di colori già esistente, si ha il duro lavoro di cercare di far combaciare quella colorazione con il proprio spazio. Naturalmente, c’è una falsa dicotomia di lunga data sul fatto che il vostro divano debba essere un elemento neutro o un semplice pezzo di arredo. Perché non entrambi? Un colore neutro è tradizionalmente funzionale a unificare una stanza, mentre un colore deciso fa sì che il divano sia il protagonista della stanza. Insomma, è chiaro che ci siano diverse problematiche circa il colore da scegliere per il proprio divano. Come scegliere il colore del divano per il soggiorno? Con un occhio di riguardo ai colori che sono caldi, ai tessuti eleganti e alla ferramenta lucida, è possibile integrare colori tenui nel vostro spazio per una stanza risulterà essere perfetta.

 

Come scegliere il colore del proprio divano per soggiorno?

Come scegliere il colore del divano per il soggiorno? Comprendiamo il vostro stress. Quando si investe in un divano, si prende una decisione importante per l’arredamento della casa. Trattandosi del vostro più grande pezzo di arredamento, il colore del vostro divano determinerà in gran parte le scelte di arredamento futuro. 

Dal colore della pelle (o del tessuto) ai cuscini, il vostro divano ha una vasta gamma di influenza e di colorazioni. E nonostante i neutri siano provati ed efficaci, potreste trovarvi a desiderare qualcosa di un po’ diverso.

 

Abbinare le diverse colorazioni

Abbinare il colore del vostro divano al colore della vostra parete è una buona scelta, oltre che sicura. Naturalmente, questo pensiero vi lega a un colore specifico di parete e al colore del divano… per molto tempo, oltre che secondo delle scelte standard. Provate invece a pensare ai colori della vostra parete o del vostro divano come l’inizio di una tavolozza. 

Qual è il neutro che funziona meglio per le vostre scelte cromatiche? Se amate i rosa, i rossi e le tonalità di arancione, la vostra scelta migliore potrebbe essere una morbida abbronzatura cammello. Tendete al blu scuro e al verde salvia? Cercate un grigio con tonalità simili. Invece di pianificare la vostra stanza intorno a un singolo pezzo, concentr raccogliete i pezzi in quella tavolozza.

 

Prendere in considerazione i diversi materiali

Il vostro stile di vita vi impone la migliore scelta del materiale da adottare, nonostante sia chiaro che ognuno sappia come salvaguardare il proprio divano. La pelle di qualità è un materiale senza tempo. Invecchia bene, si pulisce facilmente e resiste ai comuni pericoli domestici, come cani e bambini. Riesce anche a rimanere fresca d’estate e a diventare accogliente d’inverno. Un divano in pelle permette anche ad altre strutture di funzionare perfettamente nel vostro spazio senza essere travolgente. 

Potete mantenere il vostro spazio fresco e aggiornato aggiungendo cuscini funky o una coperta, ma affidatevi alla solida bontà di uno sfondo di pelle pulita. La pelle tende ad essere disponibile anche su questa nuova scala neutra: marrone cioccolato intenso, caramello, verde oliva e argilla. Naturalmente, la pelle non è sempre la scelta giusta per il vostro stile di vita.