Come personalizzare i gadget

0
484
gadget

Quando si è titolare di una piccola impresa o si è un artigiano, sorge la necessità di regalare ai propri clienti dei gadget personalizzati. I simpatici gadget che si possono regalare sono spesso qualcosa di piccolo, utile e che lasci in qualche modo il segno. Uno dei gadget più regalati è infatti la penna o il Block notes, degli strumenti usati molto negli uffici, che non costano molto e che possono essere personalizzati con la serigrafia.

Ci sono poi tanti tipi di gadget che vedremo in questo articolo; spiegheremo anche come è possibile personalizzare un gadget utilizzando della macchine taglio laser economiche, adatte alle piccole attività che ogni anno personalizzano migliaia di gadget. Quando parliamo di laser cutter a basso costo, dobbiamo precisare che il prezzo si aggira comunque intorno alle 3/4 mila euro, tuttavia in confronto ai macchinari di incisione professionali i prezzi sono molto contenuti.

Una macchina laser di questi tipo può incidere migliaia di penne, occhiali o portachiavi in serie, quindi se avete la necessità di personalizzare gadget con molta frequenza, forse sarebbe più opportuno acquistare un apparecchio del genere anziché rivolgersi ad un servizio esterno.

I gadget aziendali più richiesti

A seconda di che tipo di gadget abbiamo deciso di regalare ai nostri clienti, possiamo valutare se personalizzare i prodotti da noi oppure rivolgersi ad un servizio esterno. Ad esempio se volessimo regalare dei calendari o dei Block notes, possiamo tranquillamente contattare una delle tante tipografie online che si occupano di questo genere di servizio. I costi ovviamente saranno in proporzione ai numeri di pezzi richiesti. Quali sono invece i gadget online più richiesti?

Nel 2020 sono andati molto di moda le borracce in metallo, con prezzi a partire da circa 3€ cad, seguono poi i zainetti, utili per fare la spesa o sport all’aperto, lucchetti con logo, occhiali da sole, cappellini, t-shirt e braccialetti. Ovviamente tutti questi prodotti sono da intendersi con il vostro logo aziendale come segno di riconoscimento. Per chi invece volesse regalare dei gadget più costosi, allora potrebbe buttarsi sulla tecnologia: chiavette usb, auricolari, mouse e tastiere brandizzate sono l’ideale per quelle aziende che vogliono lasciare il segno ad un pubblico più giovanile.

Nelle fiere di settore vanno molto a ruba questi gadget, i quali possono essere dati in cambio di un indirizzo email, di una chiacchierata o semplicemente gratis. Altri gadget molto belli possono essere quelli realizzati su tessuto, come magliette, cappelli, guanti e sciarpe personalizzate.

Come fare la personalizzazione gadget

Ci sono tanti servizi locali o online che permettono di personalizzare gadget inviando una proposta di preventivo, selezionando l’oggetto da personalizzare, il numero di pezzi e la fantasia. Se dobbiamo fare dei gadget una volta ogni tanto, allora è utile rivolgersi a un servizio esterno; se invece partecipiamo molto spesso a fiere o a congressi e quindi distribuiamo spesso gadget ai neri clienti, occorre valutare l’acquisto anche di un piccolo laser cutter, se intendiamo incidere i materiali come la plastica o il vetro, oppure un plotter per stampare in serie su carta.