Come scegliere il miglior bonus di benvenuto

0
33

Il boom dei giochi d’azzardo sul web è stato veramente impressionante nel corso degli ultimi mesi, anche per via del lockdown e delle altre misure di sicurezza che hanno imposto di rimanere in casa il più possibile per diversi giorni per colpa dell’emergenza legata al Covid-19.

Proprio perché il settore sta facendo registrare record su record, è chiaro che sta aumentando sempre di più anche il numero di piattaforme che offrono la possibilità di piazzare delle puntate e delle scommesse. E, al contempo, aumenta anche il numero di rischi per gli utenti, che dovranno prestare la massima attenzione in fase di scelta ad optare per una piattaforma che possa garantire sia affidabilità che sicurezza.

Proprio in tal senso, una delle cose migliori da fare è quella di puntare solo ed esclusivamente su certe piattaforme sicure e certificate. Dando uno sguardo su casinosicurionline.net, ecco che si potrà avere una panoramica completa e dettagliata in merito ai migliori casinò online legali che sono disponibili sul territorio italiano e che rispettano alla perfezione tutta la normativa legata al gioco d’azzardo sul web.

L’apertura di un conto di gioco e il Welcome Bonus

Nel momento in cui si ha intenzione di aprire un conto di gioco, è chiaro che il primo passo è quello di verificare l’importo del bonus. È inevitabile, ma lo sguardo corre sempre e comunque verso quel dato. Si tratta di un fattore di certo fondamentale, ma che in alcuni casi può sembrare decisamente fuorviante e può portare a fare delle scelte totalmente sballate.

Scegliendo un bonus, poi, dall’importo particolarmente elevato, il rischio principale che si corre è quello di essere consci di dover soddisfare dei requisiti di puntata davvero molto difficile per poter vedere accreditato tale bonus sul proprio conto di gioco.

I requisiti di puntata

Ecco un altro elemento discriminante nella scelta del miglior bonus in base alle proprie necessità. Tutti i bonus scommesse sono correlati a dei requisiti di puntata ben specifici. Si tratta di un aspetto che non va mai sottovalutato: i requisiti di puntata corrispondono al quantitativo di volte che si dovrà scommettere la somma ottenuta come bonus, prima di poter finalmente effettuare il prelievo dal proprio conto di gioco dei soldi che sono stati vinti proprio mediante l’importo del bonus.

Sono due le modalità con cui vengono messi in evidenza i requisiti di puntata: ci sono quelli che comprendono sia l’importo del bonus che l’importo che è stato depositato, oppure solo ed esclusivamente l’importo che caratterizza il bonus. Chiaramente, i requisiti di puntata che comprendono l’importo del bonus e della somma depositata saranno chiaramente più contenuti.

Un altro fattore da tenere in grande considerazione è senz’altro rappresentato dalla quota minima. In poche parole, tale elemento fa riferimento alle puntate che vengono considerate valide per poter raggiungere i requisiti di puntata che sono stati fissati dalla piattaforma su cui si ha appena creato un conto di gioco. Nella maggior parte dei casi, le quote dedicate ai bonus di benvenuto sono comprese tra 1.40 e 2.00. Infine, occhio al periodo di validità, dato che i requisiti di puntata dovranno essere soddisfatti entro una tempistica ben precisa.